Taste of Milano 2012

By on maggio 16, 2012

taste-milano-2012Gli appuntamenti sono ovviamente tanti e tutti meritevoli di attenzione, ma per questa edizione di Taste of Milano ci piace segnalare due situazioni: un prodotto e uno chef.
Il prodotto è l’arcinoto Riso Acquerello che sta diventando il must della buona grande ristorazione italiana. Piero Rondolino in persona, produttore di questo particolarissimo riso, ne farà conoscere le proprietà e le tecniche di lavorazione e utilizzo presso il suo stand all’Ippodromo San Siro. Ma Acquerello sarà anche protagonista di due eventi di Taste of Milano, da non perdere: sabato 19, dalle ore 12:30 alle ore 13:00, presso lo spazio Arca Inox i blogger Pietro e Francesca di singerfood.com interpreteranno il riso Acquerello attraverso alcune particolari e gustose ricette; domenica 20, dalle ore 12 alle ore 13, Piero Rondolino interverrà al Taste Hub, accanto allo Chef Davide Oldani, per presentare “Il Foglio Bianco del Riso”.
Invece lo chef, di cui vogliamo parlare, è Filippo Gozzoli, da pochi mesi alla guida del Ristorante Pescheria Da Claudio a Milano, che sarà uno dei dodici Chef protagonisti di Taste of Milano 2012.
Per l’evento Filippo Gozzoli ha ideato alcuni piatti in versione ‘taste’: Carpaccio di tonno, essenza di pistacchio e germogli, Tufoli Mancini con ragù all’amatriciana, mazzancolle al micri, Baccalà mantecato e chips di polenta, e per i più piccoli, il piatto kids: polpettine di pesce con piselli stufati all’olio extravergine dop del Garda e cipolline all’agro.
Perché Filippo Gozzoli? Perché è uno degli chef più seri sul pesce, competente, preparato anche sul piano delle regole, capace di creare una cucina che si gioca su semplicità e grande materia prima: meno destrutturazioni e meno avventure.
Filippo Gozzoli si esibirà in uno showcooking nel Teatro degli Chef di Taste of Milano venerdì 18 maggio alle ore 22.50 presentando il piatto: “Cannolo croccante di triglia, i suoi fegatini, bisque di astice, salicornia e ridotto di arancia”.

Luigi Franchi

Per saperne di più: www.tasteofmilano.it